FANDOM



Veronica Madaraki è la "sorella minore" di Fran e Gavrill. Vive nella tenuta Madaraki e lo scienziato Naomitsu Madaraki l'ha creata dopo avere lasciato la tenuta affinché gli facesse da guardia del corpo.

Aspetto Modifica

È una ragazza di bassa statura con grandi occhi viola, capelli lisci di colore blu scuro tagliati a caschetto e numerose cicatrici su tutto il corpo.

Carattere Modifica

Considera Fran come una sorella maggiore ed è disposta a tutto per proteggerla, nonostante sia la sua esatta antitesi. Il suo motto è "uccidere causando meno dolore possibile" e crede che una morte indolore sia meglio di una vita dolorosa.

Abilità Modifica

Veronica ha a disposizione una vasta gamma di armi: brandisce un'enorme lama a ghigliottina nella mano destra ed una spada affilata nella sinistra, con dei pugnali che spuntano dal pomo; sulle punte delle dita ha dei piccoli aghi veleniferi; può emettere fiamme dalla bocca; i suoi occhi possono vedere i raggi infrarossi; le sue orecchie possono sentire gli ultrasuoni. Inoltre è in grado di maneggiare trappole ed esplosivi e possiede una sacca speciale nella gola che trattiene il cibo che mangia per evitare veleni e tossine.

Storia Modifica

Durante i suoi viaggi il professor Madaraki creò Veronica affinché fosse la sua guardia del corpo.[1]

Un giorno Veronica decise di andare alla ricerca di sua sorella Fran. Insieme al cane Paku raggiunse un villaggio infestato dai ghoul e li uccise tutti. Purtroppo non ricevette gratitudine dagli abitanti quindi tornò alla ricerca di Fran.[2]

Alsam primo piano

Alsam, la vittima di Veronica

Si infiltrò alla tenuta Madaraki ed uccise Alsam. Quando il corpo venne trovato Oswald mostrò a Fran la registrazione dell'omicidio e si scoprì opera di Veronica. Proprio quando le due "sorelle" si incontrarono scoppiò un incendio nella foresta vicina ferendo gravemente molte persone. Fran portò le vittime alla tenuta dove le unì tutte insieme. Poi rivelò a Veronica di averle impiantato nella testa un generatore di scariche elettriche e la sottopose a vari esperimenti.[1]

Fran e Veronica raggiunsero la dimora di Miyako Shidou, una ricca anziana che voleva ringiovanire e che presentò loro i suoi cloni, che Fran avrebbe utilizzato come riserva di cellule per operare la cliente. Miyako non voleva che Fran lavorasse per qualcun altro ma dopo essere stata uccisa dal killer di Miyako Fran eseguì un'operazione su se stessa e tornò alla normalità. Nel frattempo Miyako tornò giovane grazie alle formule rubate a Fran ma ben presto degenerò in un ammasso di cellule tumorali.[3]

Fran ed i suoi assistenti viaggiavano su un pullman che venne bloccato da una frana causata da un gruppo che era contro chi interferisce con il ciclo naturale del destino. Dopo due settimane Okita e Veronica accorsero in aiuto di Fran.[4]

Agito

Agito

Veronica dovette proteggere la tenuta Madaraki da frequenti attacchi, compresi quelli di Agito, che ogni volta mostrava nuove abilità ottenute dalle operazioni di Fran, finché una notte Veronica gettò Agito da una scogliera e l'uomo venne accolto da una donna, con cui instaurò una relazione. Un giorno il gruppo criminale per cui lavorava Agito incendiò la casa in cui vivevano i due amanti e la donna si rivelò essere un'arma biologica creata dal professor Madaraki e che stava gradualmente diventando umana grazie a Fran. Grazie alle abilità di Veronica e della donna Agito riprese la sua vita felice con questa.[5]

Veronica uccise alcuni intrusi e Fran decise di mandarla a scuola per un mese insieme ad Adorea in caso ci fossero prove da eliminare. Appena arrivata però Veronica diventò vittima del bullismo delle altre ragazze. Veronica avvistò alcuni uomini sospetti mentre gli scherzi nei suoi confronti si facevano sempre peggiori. L'ultimo giorno di scuola Adorea ingoiò Miki Kuya mentre Yura Enshou, l'unica ragazza che sembrava essere gentile con Veronica, offrì a questa del caffè in camera sua. Nel caffè però c'era una potente droga ed alcuni uomini entrarono nella stanza per violentare Veronica ma lei li uccise tutti e, poiché era responsabile della vendita delle ragazze vittime di Miki ai pedofili, Yura venne lasciata in vita nella stanza piena di cadaveri.[6]

Il signor Umemiya insieme ad un giornalista obbligò Fran a farli entrare nella sede di una setta in cui avrebbe dovuto trovarsi Ruri, la figlia di Umemiya. Fran allora mostrò ai due la struttura quasi autosufficiente e spiegò loro la storia che si celava dietro all'edificio: cinque anni prima Ruri era entrata nella sede ed era stata trattata come una figlia dal leader della setta e quindi idolatrata da tutti i membri, ma poi si era ammalata e la setta aveva chiesto a Fran di salvarla, così aveva costruito l'intero edificio come nuovo corpo per Ruri. Dopo avere saputo che Ruri era incinta Umemiya esigette di avere suo nipote ma l'embrione aprì gli occhi. Veronica avvertì Fran dell'imminente crollo dell'edificio e le due fuggirono, assistendo alla nuova forma di vita ottenuta dall'embrione.[7]

Pudding 2

Pudding dopo l'operazione

La giovane Runa Kozuki stava passeggiando con il suo cane Pudding quando un camion lo investì uccidendolo sul colpo. Fran stava passando lì vicino con Veronica, che le chiese di aiutare il cucciolo. Un mese dopo Fran riportò a Runa Pudding, che però era diventato un uomo con il cervello del cane. Runa continuò ad occuparsi di Pudding ma con molti problemi finché una sera durante la passeggiata la ragazza venne aggredita da alcuni criminali, che però vennero fermati da Pudding. Runa non si vergognò più del suo cane ma un giorno fu costretta ad essere ricoverata per tubercolosi pleurica. Le condizioni di Runa peggiorarono e la ragazza morì di polmonite. Pudding continuò ad aspettare il ritorno di Runa alla stazione, dove le persone iniziarono anche a portargli del cibo, finché dopo un anno Pudding morì.[8]

Fran e Veronica andarono al cinema a vedere un film tratto dalla vicenda di Runa e Pudding. La storia però era stata cambiata in più punti: l'aspetto dei protagonisti, la relazione tra Pudding e Runa, il finale tragico era stato sostituito dal lieto fine. Veronica allora scaraventò una sedia contro lo schermo.[9]

Fran e Veronica raggiunsero Gaston Rail, una piccola isola privata polinesiana, per eseguire il controllo annuale in vece del professor Madaraki sulla popolazione locale, frutto di un'operazione speciale eseguita dal professore dopo la seconda guerra mondiale: l'isola era popolata interamente da donne ottenute per clonazione dalla leader Evaira. Improvvisamente si avvicinò all'isola una barca e Fran la raggiunge per fare da negoziatore. Gli uomini presenti sulla barca la portarono a Ruru, un'isola abitata solo da uomini che desideravano incontrare le donne di Gaston Rail. Fran allora organizzò uno scambio culturale tra le due isole ma la situazione degenerò in un massacro. Quando Fran tornò l'anno successivo trovò solo dei bambini ermafroditi.[10]

Fran iscrisse Veronica alla scuola privata femminile Shiro-Azami. Appena arrivata insieme ad Okita nella sua stanza Veronica venne aggredita da un uomo e lo uccise, nascondendone il cadavere sotto il letto. Le ragazze lo videro e credendolo un assassino fuggirono, mentre Veronica lo nascose in un punto cieco del corridoio. Il cadavere però venne avvistato di nuovo, così come Okita. Quando Veronica tornò dal cadavere notò che in realtà era ancora vivo e dotato di cellule rigenerative e così cercò di distruggerlo definitivamente, ma nel farlo si imbatté negli altri membri della sua organizzazione e li uccise tutti.[11]

Gavrill Madaraki lupa

Gavrill la lupa

Veronica ricevette una lettera dal professor Madaraki che la invitava in un hotel ma una volta arrivata incontrò un'altra creazione del professore: Gavrill. Questa la uccise ma fortunatamente Fran sopraggiunse qualche ora dopo e la operò, dandole però un corpo più piccolo. Gavrill ed il suo gruppo di criminali circondarono l'edificio esigendo che Fran cedesse loro la tenuta Madaraki. I criminali irruppero nell'hotel e compirono una strage ma Veronica ne uccise molti e Fran usò i cadaveri per creare un essere che facesse lo stesso. Gavrill allora usò le sue abilità di metamorfosi per fronteggiare la creatura. Fran si amputò le gambe e le posizionò in una stanza con dell'esplosivo. Così Gavrill venne investita dall'esplosione mentre Fran e Veronica fuggirono.[12]

Veronica incontrò una colonia di scarafaggi e venne invitata a visitare la loro città Morcucogue. Fran firmò con loro un trattato di pace e mentre Veronica esplorava le città degli scarafaggi questi vennero attaccati da un robot costruito da Fran. Tutti gli scarafaggi tentarono di sconfiggere il nemico ma alla fine riuscì nell'intento solo Veronica, che loro chiamavano "Ultra Cockroach Girl".[13]

Remia Mihashi

Remia Mihashi

Remia Mihashi voleva dimagrire senza fare esercizi o diete e Fran le propose un trattamento genetico. Nonostante il metodo fosse brevettato Fran procedette ad unire le arterie di Mihashi con quelle di un ragazzo in modo che lei si sentisse sazia quando lui mangiava. L'operazione però non diede i risultati sperati ed inoltre l'agenzia che possedeva il brevetto minacciò Fran, che allora inviò Veronica a fare spionaggio industriale. Fran ottenne così un farmaco che avrebbe dovuto aiutare Mihashi e glielo consegnò. Presto però scoprì la verità: il farmaco in realtà serviva a causare l'obesità, aumentando le entrate dei capitalisti.[14]

Gavrill si presentò presso la scuola che frequentava Fran come supplente temporanea. Fran tentò di evitarla mentre Gavrill diventò sempre più popolare. Un giorno trenta criminali irruppero nella scuola per un rapimento di gruppo ma vennero uccisi da Gavrill e Veronica.[15]

Fran dimenticò a scuola una valigetta contenete un polpo mimetico geneticamente modificato con il genoma di Veronica ed il suo compagno di scuola Kusunoki volle riportargliela. Il polpo però vide sul suo cellulare una foto di sua sorella Azusa e la imitò. Kusunoki lo tenne con sé e si rifiutò di restituirlo, ma quando si accoppiò con esso venne ucciso.[16]

Hotaru Miyake primo piano

Hotaru Miyake

L'amica di Veronica Hotaru Miyake venne trovata morta e Gavrill capì l'accaduto: Hotaru era l'amante del preside della sua scuola ed egli l'aveva fatta prostituire ma uno degli uomini che avevano pagato per lei aveva esagerato e l'aveva uccisa. Veronica le promise di fare qualsiasi cosa voglia in cambio dell'informazione e Gavrill le ordinò di non vendicarsi degli uomini coinvolti. Fran rivelò a Veronica di avere iniettato ad Hotaru alcuni batteri che ora stavano deteriorando gli organi riproduttori di molti uomini all'interno della scuola. Intanto Veronica scoprì che la collana di fluorite verde regalatale da Hotaru si era distrutta.[17]

Durante la costruzione di una nuova ala di ricerca un laser agli ioni colpì Fran, che supervisionava i lavori, e la separò in due metà perfette, che svilupparono personalità completamente diverse. La metà destra fuggì e venne assunta presso l'ospedale Higashi-Mori, dove divenne famosa per le sue incredibili abilità mediche. La sua ingenuità però la portò ad una pessima reputazione per l'ospedale finché la metà sinistra la raggiunse e le due tornarono ad essere una sola. Fran consegnò tutti i documenti e le prove all'agente Kuhou per risolvere la faccenda senza fare il suo nome. Poiché Fran modificò solo la parte sinistra inserendovi il cervello della destra, il corpo di quest'ultima rimase in grado di muoversi seppure fosse priva di intelligenza; Veronica decise di tenerla per sé, dato che la trattava molto più gentilmente della vera Fran.[18]

Fran era su una nave da crociera come medico privato del proprietario ma la nave affondò. Veronica ed Okita la raggiunsero e la riportarono alla tenuta Madaraki.[19]

Curiosità Modifica

  • Tra le sorelle Madaraki è l'unica che mantiene gli stessi colori in tutte le cover in cui appare.


Note Modifica

Navigazione Modifica